Chi Siamo


Italia, Bandiera, Bandiera Nazionale, Nazione, Paese CHI SIAMO-LA FONTE VECCHIA  Union Jack, British, Bandiera, Regno Unito, Inglese

Italia, Bandiera, Bandiera Nazionale, Nazione, PaeseNel nostro laboratorio produciamo complementi di arredo e tessuti d’arte per la casa, in particolare tovaglie, cuscini, tendaggi e pannelli decorativi da parete. Attraverso un elaborato processo di pittura e di tintura, abbiamo dato vita ad una  produzione propria di tessuti artistici dipinti e decorati a mano. Questi tessuti, di partenza in cotone bianco di alta qualità, sono infatti decorati da me (Adriano Pedicini) con una pittura a base di cera calda, preparata secondo alcune tecniche antiche utilizzate per la tintura e la decorazione di tessuti naturali. I teli in cotone decorati con la cera calda vengono quindi immersi in un bagno tiepido di tintura e di fissaggio del colore e di nuovo immersi in un lavaggio a più alta temperatura che dissolve la cera in eccesso e schiarisce le decorazioni. Attraverso il controllo dei tempi di asciugatura e delle temperature di lavaggio dei tessuti, prendono vita le sfumature e tinte che rendono unica ogni creazione.
-> Come è fatto? (VIDEO)<-

Union Jack, British, Bandiera, Regno Unito, Inglese“La Fonte Vecchia” produces handmade home decor and artistic textiles,particularly tablecloths, table accessories, pillows, curtains, drapes, table runners, and decorative wall panels. By employing an elaborate painting and dyeing process, the workshop showcases a whole range of hand-painted textiles. The first-quality white cotton textiles are decorated by us using an ancient hot-wax-based dyes techniques for dyeing and decorating natural fabrics. Hot-wax decorated textiles are then dipped in a lukewarm bath for fixing the dyes, then immersed in a hotter bath to eliminate excess wax and soften colours. Fabric drying times and bathing temperatures are carefully monitored, so textiles boast capture the finest shades and hues that made every piece a unique craft.
->How it’s made? (VIDEO)<-

Adriano Pedicini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *